Non ci sono prodotti nel carrello

Spedizione Gratis
Totale (Tasse incl.) 0,00 CHF

Azienda Agricola Palari

Sulle colline dello Stretto di Messina si produce, sin dall’antichità, un grande vino rosso: il FARO. La sua coltivazione e commercio hanno portato ad una prosperosa economia che ha fiorito per secoli fino all’inizio del secolo scorso quando, a causa della fillossera, questa antica DOC ha rischiato di estinguersi. In un’antica Villa del ‘700 siciliano, l’Azienda Agricola Palari ha ripreso la produzione di questo antico e nobile vino con l’obiettivo di ritrovare – con l’ausilio delle tecniche moderne – quella qualità che ha reso il vino Faro famoso nel mondo.

Nella contrada Palari, in S. Stefano Briga di Messina, si estendono le storiche vigne ad alberello con uve autoctone dai nomi tanto antichi quanto affascinanti per ciò che evocano: Nerello Mascalese, Nocera, Cappuccio, Core ’e palumba, Acitana, Galatena, Calabrese e Jacché ed altri ancora. I vigneti, piantati su terrazzamenti in pietra che ne consentono il giusto drenaggio, sono esposti a Sud ed a Sud-Est con un impianto ad alberello su di una notevole pendenza che impone, quindi, una vendemmia manuale.

Il microclima è davvero unico: l’altitudine delle vigne (600 mt s.l.m.) e la distanza dal mare di soli 1.5 km, garantiscono la giusta escursione termica che conferisce finezza ed eleganza al vino. Grazie a questo clima, all’età delle vigne ed alla rigida selezione delle uve, la resa per pianta è naturalmente molto bassa.

Le fermentazioni avvengono a temperature controllate, la maturazione si svolge in barriques ed il successivo affinamento in bottiglia in locali climatizzati permettono di realizzare - grazie alla guida tecnica del prof. Donato Lanati - questo prezioso vino di antica tradizione.

Prodotto aggiunto al carrellox
Prodotto rimosso dal carrellox